Il Team di Oraspot

Sono le persone a fare la differenza

Ha fondato nel 2007 ORASPOT.
Ha competenze Grafiche e in Project management, Marketing strategy e Fundraising. Specializzato in Architectural Mapping.

“Minimo sforzo,
massimo risultato”

Massimiliano De Michele
Creative Director

All’età di 17 anni si avvicina alla fotografia mosso da un bisogno intimo: raccontare.
La necessità di raccontare ciò che vede con i propri occhi e con la propria sensibilità lo spingono a studiare a Bari, alla F.Project, scuola di cinema e fotografia.

“Mba”

Alessio Proto
photo & video

Laureato Lettere e Filosofia presso l’Università del Salento, scrittore di testi teatrali, libri di critica ed ermeneutica del testo inerenti alla letteratura contemporanea, saggi storici e critici inerenti al periodo medievale. Socio ordinario della Società di Storia Patria per la Puglia, ha competenze in progettazione e management del turismo.

“Lo so, ho ragione”

Mino Candita
Copywriter

Laureato in Design e Comunicazione Visiva al Politecnico di Torino. Ha studiato Interaction Design presso il Copenhagen Institute of Interaction Design. Ha competenze in Design del prodotto, progettazione di interfacce fisiche e digitali, prototipazione rapida, design dei servizi.

“Don’t panic”

Ubaldo Andrea Desiato
Product & UX Designer
I nostri freelancer
Damiano De Michele
Artigiano

Uomo dalle mille risorse, ha lavorato per aziende in tutta Italia come professionista di alto livello. Ha competenze in carpenteria, falegnameria, lavorazione dei metalli, ingegnerizzazione del prodotto.
Se avete un problema, lui lo risolve.

“O succhi, o soffi”

Antonio Perrino
Illustratore

Laureato con il massimo dei voti all’Accademia delle Belle Arti di Lecce ha deciso di ampliare il suo percorso artistico dedicandosi alla nuova frontiera dell’illustrazione digitale.

“Illustrated is better”

Serena Sparviero
Traduttrice

Laureata in Traduzione e Interpretariato, le sue lingue di lavoro sono l’inglese e lo spagnolo. Ha vissuto in Spagna e in Scozia e la sua mente affetta da wanderlust la spinge sempre a esplorare posti nuovi.

“Dipende dal contesto”